Consigli per la casa

13 Suggerimenti efficaci per pulire i luoghi più inaccessibili della casa

Ci sono alcune aree dell’ambiente domestico che si ribellano regolarmente alle pulizie. Tra spigoli, cavità più o meno profonde e spazi millimetrici a volte anche spolverare si trasforma in un’ardua impresa davanti alla quale arrendersi.

Ecco a voi alcuni trucchi per arrivare alle zone più irraggiungibili della nostra casa.

Rimuovere la polvere dalle veneziane

Avvolgiamo delle pinze da cucina con un panno adatto a spolverare e fissiamolo con degli elastici. Utilizziamo questo attrezzo dai-da-te per passarlo agevolmente tra le componenti della tenda.

Aspirare la polvere dagli infissi

È decisamente uno dei posti più scomodi da pulire, per il quale spesso non si è dotati degli strumenti adatti. Se non abbiamo una bocchetta adeguata per l’aspirapolvere, utilizziamo più semplicemente il cilindro di cartone della carta igienica, adattando la sua forma a quella degli infissi.

Le zone irraggiungibili dell’auto

Per quanto si possa pulire l’auto, finché non sarà rimossa la polvere dalle cavità “inaccessibili” il veicolo rischia di apparire sempre sporco e poco curato. Per questi posti dotiamoci di piccoli attrezzi casalinghi, come ad esempio i cotton fioc.

Pulire la tastiera del computer

Semplicemente un foglio adesivo. Quando non riusciamo a rimuovere polvere e residui di cibo o cenere dallo spazio che circonda i tasti, utilizziamo un  post-it o simili per “attrarre” questo fastidioso sporco inarrivabile.

Rimuovere polvere dal materasso

Per un risultato ottimale, cospargiamo di bicarbonato il materasso e poi aspiriamo tutto con un’aspirapolvere.

Rimuovere le macchie d’acqua dal rubinetto

Non solo polvere e macchie di cibi e altre sostanze, anche l’acqua! Le macchie d’acqua sono tra le più fastidiose a vedersi, perché fanno apparire un oggetto pulito… sporco. Per rimuoverle aiutiamoci con bicarbonato di sodio e spazzolino.

Pulire il ceppo portacoltelli

Immergiamo il ceppo in acqua calda e detersivo per piatti, attendiamo 10 minuti e poi puliamolo con una spugna.

Spolverare le lampade

Molto semplicemente serviamoci del rotolo adesivo che utilizziamo normalmente per rimuovere polvere, peli e residui vari dai nostri abiti.

Pulire box doccia

Prepariamo un mix di limone e bicarbonato di sodio. Applichiamolo sui binari delle ante e lasciamo agire per 5 minuti prima di passare un panno bagnato.

Pulire il soffione della doccia

Versiamo in un sacchetto di plastica un terzo di tazza di bicarbonato e una tazza di aceto, mescoliamo e applichiamo il sacchetto, assicurandolo con degli elastici, al soffione della doccia. Lasciamo agire per qualche ora.

Mescolare 1/3 di tazza di bicarbonato di sodio con 1 tazza di aceto. Versare la soluzione in un sacchetto di plastica e messo lì la doccia. Ata attenzione in modo che il liquido non rovesciarsi e la doccia è immerso nella soluzione. Lasciate 2-3 ore abbiano effetto.

Pulire grate di termosifoni, stufe, condizionatori

È il metodo delle nonne. Mettiamo un panno inumidito sulla lama di un coltello da tavola e passiamolo tra le fessure.

Rimuovere macchie dal linoleum

Un solo oggetto: gomma per cancellare.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi