Consigli per la casa

18 trucchi ingegnosi per mantenere fresca la tua frutta e verdura

Mai come in estate abbiamo la necessità e il bisogno di consumare frutta e verdura, che tuttavia a causa del caldo rischiano di finire presto nel contenitore dei rifiuti. Ecco alcuni trucchi per mantenere fresche le verdure.

groceries-1343147_640Non lavare frutta e verdura prima di metterla in frigo

I patiti dell’igiene compiono spesso questo errore. Frutta e verdura non vanno mai lavate se non prima di cucinarle o metterle in tavola, dato che si lava via lo strato protettivo che serve proprio a rallentare il processo di maturazione.

Frutta e verdura preferiscono l’asciutto

L’umidità può provocare la nascita di muffa e funghi, dunque asciughiamo bene e facciamo in modo che siano protetti durante il periodo di giacenza.

Gli avocado e la busta di carta

L’avocado non ancora pronto al consumo si conserva al meglio a temperatura ambiente, chiuso all’interno di una busta di carta. Una volta aperto, conserviamo in frigo in una bustina trasparente per alimenti.

Non tutte le verdure vanno in frigo

Ci sono alcune verdure che non sono adatte al frigo, al contrario alla temperatura ambiente. Tra queste i pomodori e i peperoni. La frutta acerba va conservata in frigo, una volta matura fuori.

Pellicola sul gambo della banana

Conservare le banane avvolgendo il loro gambo con della pellicola. Le verdure tagliate o pelate devono essere conservate in acqua.

Verdure tagliate e pelate in acqua

Quando si ha la necessità di tagliare o pelare determinate verdure prima ancora di prepararle, per una corretta conservazione serviamoci dell’acqua: mettiamole in un contenitore con una piccola quantità d’acqua.

La zona “calda” del frigo

Frutta e verdura vanno tenute generalmente al fresco, ma non troppo. Ricordiamoci sempre di metterle nella zona meno fredda del frigo, cioè nei cassetti inferiori.

Attenzione alle accoppiate

Ci sono alcune verdure e alcuni frutti che alla maturazione emettono un gas specifico, come le banane, le pere, i meloni, i pomodori; allo stesso modo ci sono frutta e verdura sensibili a questo gas che dunque vanno tenute alla larga: mele, patate, cetrioli, melanzane, zucca.

Cipolle e patate separati

Le cipolle e le patate non devono essere conservati nello stesso posto, a contatto l’una con le altre. Inizieranno a germogliare velocemente e non potranno essere più utilizzate.

Aglio e cipolla al buio

42322
The yummy life

Per conservare al meglio aglio e cipolla serve il buio. Spesso si lasciano a portata di mano in un cestino o in un contenitore senza protezione, in realtà dovrebbero essere conservate al buio e in un ambiente poco umido: proviamo i sacchetti di carta con dei fori.

Le patate non sopportano la luce

Assolutamente sbagliato conservare le patate in un ambiente luminoso: si danneggiano e rischiano di diventare nocive per la salute. Inoltre conserviamole con una mela.

Asparagi come fiori

Gli asparagi vanno conservati gelosamente come un mazzo di fiori. Esatto, questo è il modo migliore per mantenerne la freschezza. Mettiamoli in un vaso con poca acqua.

Umidità per broccoli e cavolfiori

Il gambo dei broccoli si conserva immergendolo in acqua fresca (da cambiare ogni giorno). Il cavolfiore può essere avvolto in un panno umido facendo attenzione a lasciare fessure per la circolazione dell’aria.

Aria alle verdure

Le verdure che si conservano a temperatura ambiente non vanno rinchiuse in un cassetto o in dispensa. Hanno bisogno d’aria, dunque da preferire un ambiente aperto.

Sedano e carta stagnola

Il sedano si conserva bene in frigo, avvolto con un foglio di alluminio. Da non chiudere in sacchetti di plastica e simili.

I pomodori all’insù

I pomodori devono essere conservati con la parte del rametto verso l’alto.

Uva in plastica

L’uva deve essere messa in sacchetti di plastica all’interno del frigo. In questo modo si manterrà fresca e succosa.

[Voti: 1    Media Voto: 1/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi