Benessere e Salute

CON QUESTI 7 TRUCCHI LE IRRITAZIONI NON SARANNO PIÙ UN PROBLEMA QUEST’ESTATE. IL VOSTRO INTERNO COSCIA VI RINGRAZIERÀ!

L’irritazione tra le cosce non è un problema che affligge solo le donne o le persone in sovrappeso, come molti pensano, ma anche una cattiva postura può causare questo increscioso inconveniente, che procura non solo rossore e irritazione ma anche un fastidioso bruciore. Indossare alcuni indumenti come: gonne, pantaloncini o il bikini può essere una vera tortura. Purtroppo con l’arrivo dell’estate per alcuni di noi è uno dei problemi da affrontare. Ma ecco  alcuni utili accorgimenti per limitare i fastidi.

Per poter continuare ad indossare gonne e vestiti: indossare pantaloncini da ciclista, molto stretti, sotto, ma nello stesso tempo usate una crema per bebè, questo tipo di unguento contiene zinco che ha un effetto antibatterico e forma una patina protettiva sull’area in cui è stato applicato. Funziona molto bene per prevenire il bruciore.

Consigliatissimo anche l’olio di cocco il suo effetto antibatterico e riduce la sudorazione, ha una profumazione gradevole e applicato sulla zona irritata lascia la pelle morbida.

Talco per bambini è ottimo, infatti non solo lascia lascia la zona asciutta ma previene anche lo strofinamento delle gambe. Da applicare più volte nell’arco della giornata.

Un altro valido aiuto ci viene dato dall’aloe vera, potrete creare una patina protettiva sulla zona irritata mescolando 1/4 di tazza di tè verde con aloe vera in gel che applicherete sull’interno coscia con un leggero massaggio.

Per una soluzione veloce, comoda e funzionale ecco uno stick (foto in basso) che troverete anche su ebay, ottimo anche il suo inci privo di silicone (la maggior parte dei prodotti anti sfregamento purtroppo è a base di silicone) non unge, e una leggera applicazione dura a lungo. Ottimo al mare, in quanto facile da portare e si applica come fosse una crema qualsiasi.

72311_505293742854971_1710848033_n

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi