Consigli per la casa

Ecco come congelare frutta, verdure e erbe: 5 trucchi davvero geniali!

Torna sempre comodo avere a disposizione in qualsiasi momento della verdura, degli ortaggi e delle erbe aromatiche pronte all’utilizzo. Ciò non è sempre possibile visto il rapido deperimento di questi alimenti ma, come sempre, abbiamo una soluzione.

7f39eb2423b28e8db0e0731fe2566fd8Questa soluzione implica il congelatore, ma non i prodotti surgelati che troviamo nei supermercati: talvolta sono trattati con prodotti chimici e “snaturati”, per non parlare del costo e della qualità. La cosa migliore da fare è acquistare dei prodotti freschi (o magari coglierli nel proprio orto), dunque seguire questi brevi e semplici passi per “archiviarli” ed averli sempre a disposizione.

Preparazione

La prima cosa da fare è questa: non perdere tempo. I prodotti vanno congelati freschi, perché solo in questo modo potremo godere di tutte le loro qualità. Appena acquistati o colti, provvediamo a lavarli ed asciugarli bene (l’asciugatura è fondamentale), poi a rimuovere le parti da scartare. Dopo ciò inseriamoli in sacchetti adatti al freezer o anche in contenitori di vetro o plastica.

La frutta

Soprattutto per quanto riguarda la frutta, non possiamo che adattarci alle rigide tempistiche guidate da clima e temperature. Si tratta di alimenti che tendono a deperire molto rapidamente, ma non è detto che dobbiamo arrenderci all’alternarsi delle stagioni.

Ci sono tre metodi per congelare la frutta.

Il primo metodo consiste nel cospargerla di zucchero prima di introdurla nel congelatore; quando serve, basterà passarla velocemente sotto acqua corrente e attendere che decongeli bene.

Il secondo prevede la preparazione di uno sciroppo con 700 grammi di zucchero e 900 millilitri di acqua. Immergiamo la frutta al suo interno, attendiamo che si raffreddi e poi mettiamo la frutta in freezer.

Il terzo è il metodo più semplice, dato che non richiede ulteriori ingredienti se non la stessa frutta. Poggiamo la frutta su una placca e introduciamola nel congelatore, poi – una volta che si sarà congelata – sarà possibile chiuderla nei classici sacchetti di plastica.

La verdura

Per prima cosa dobbiamo preparare la verdura come indicato in precedenza, cioè lavandola ed eliminando gli scarti. Ci sono alcune verdure che devono essere congelate crude (patate, peperoni, zucche, pomodori): in questo caso asciughiamo bene e riponiamo nel congelatore all’interno di sacchetti o contenitori. Ci sono poi alcune verdure da sbollentare prima (zucchine, spinaci, sedano, piselli).

Le erbe aromatiche

Se non interessa il congelamento delle verdure, interesserà in ogni caso quello delle erbe aromatiche, la cui disponibilità varia a seconda dei periodi. Dopo averle lavate e asciugate bene, mettiamole su una placca all’interno del freezer e lasciamole congelare. In seguito dividiamo le foglie nei classici stampi da ghiaccio, e in ogni “cubetto” versare metà parte d’olio. Possiamo creare anche mix di erbe aromatiche da utilizzare direttamente in padella.

Il pesto

Questo è un piccolo trucco da chef. Non congeliamo il pesto già pronto, al contrario mettiamo in freezer, all’interno di uno stampo da ghiaccio, una purea di basilico preparata in questo modo: sbollentiamo le foglie, raffreddiamole in acqua ghiacciata, scoliamo e frulliamo. Al momento dell’utilizzo aggiungiamo alla purea gli altri ingredienti per ottenere lo stesso risultato di un pesto fresco, appena preparato.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi