Curiosità

Il Dio delle Montagne è un capolavoro italiano quasi sconosciuto. Ma al suo interno si cela un segreto!

Lo chiamano il Colosso dell’Appennino ed è uno dei più grandi capolavori dell’arte italiana. Dicono che sia metà uomo, metà montagna, e che nel suo ventre si nasconda un segreto…

L’Appennino è una statua mastodontica, una divinità di circa 10 metri, situata in Villa Demidoff, un tempo Villa Pratolino, in Toscana. La scultura è stata realizzata nel 1500 dall’artista fiammingo Giambologna.

1

DAGOSPIA.COM

La cosa più affascinante dell’Appennino, situato a ridosso di un laghetto, è il segreto che si cela al suo interno. La statua nasconde numerose stanze, grotte e cunicoli misteriosi ed impenetrabili.

5

DAGOSPIA.COM

Un tempo le stanze, molto più numerose, dovevano avere una funzione precisa. Ecco una ricostruzione in miniatura di come dovevano essere suddivisi gli spazi:

3

DAGOSPIA.COM

Sulla testa era stato progettato un enorme camino che, una volta acceso, doveva far uscire fuoco e fiamme dalle narici della divinità.

4

DAGOSPIA.COM

Probabilmente, se questa meraviglia si trovasse nel cuore di Firenze, sarebbe una delle più grandi attrazioni turistiche mondiali.

2

DAGOSPIA.COM

Ma la divinità non è l’unica attrazione del parco di Pratolino. Il Colosso è infatti circondato da boschi, laghetti, fontane, cascate, grotte, alberi secolari e sculture ricoperte da licheni e muschi.

Un’oasi verde che conferisce a questo luogo un’atmosfera fiabesca incredibile!

6

INYOURTUSCANY.COM

Visiterete il Parco? Noi siamo rimasti molto colpiti dalle incredibili attrazioni che si nasc1ondono al suo interno. Speriamo di avervi dato una bella idea per l’estate

 

FONTE

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi