Curiosità

Come illuminare una stanza per 40 giorni con una sola patata

Negli ultimi anni si parla tantissimo di energie alternative. Si parla tanto di nuove tecniche per ottenere energia da fonti naturali, con l’eolico e il fotovoltaico come metodi già affermati e attivi, sopratutto in alcune nazioni europee, Italia inclusa. In questo articolo ti spieghiamo come accendere una lampadina usando le patate. Non è uno scherzo: è un esperimento reale che può essere effettuato a casa.

 

Il professore Haim Rabinowitch, dell’Università di Gerusalemme, ha perfezionato il processo già noto che permette di ottenere energia elettrica da una semplice patata. Nei tubercoli, alimenti acidi, è contenuta l’energia sufficiente a mantenere una lampadina accesa per 40 giorni. Di seguito ti spieghiamo come fare.

lampadina patataHai bisogno di: 2 asticelle di zinco (possono essere anche 2 chiodi), 2 asticelle di rame (possono essere anche monete), 1 lampadina piccola da 1,5v, 3 cavi di rame, 2 patate piccole (o 1 patata grande tagliata a metà).

  1. Arrotola il cavo di rame ad ognuna delle asticelle di rame;
  2. infila una delle due asticelle in una patata;
  3. arrotola il terzo cavo di rame a un’asticella di zinco e infilala in una delle patate;
  4. prendi il cavo dell’asticella di rame e collegalo all’asticella di zinco in modo da collegare le asticelle delle due patate;
  5. infila quest’ultima asticella di zinco nell’altra patata;
  6. prendi le due estremità del cavo di rame non collegate (attenzione a non toccare il rame) e fai contatto con la lampadina;
  7. la luce è servita!

La patata di per sé non produce energia ma, contenendo acido ascorbico, il contatto con rame e zinco consente agli elettroni il passaggio da un lato all’altro, usando appunto l’acido ascorbico come ponte. Questo fenomeno è conosciuto come reazione “redox”, ed è capace di accendere e mantenere in funzionamento artefatti elettrici.

Nota. Nella foto è raffigurato l’esperimento con un orologio, che può essere usato in alternativa alla lampadina.

FONTE: http://www.rimedio-naturale.it/

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi