Benessere e Salute

Pensavate che il Vicks fosse ottimo solo d’inverno? E invece guardate un po’….

Il Vicks Vaporub è entrato nella rete della grande distribuzione nel 1985, quando la società a gestione familiare che produceva il famoso unguento passò nelle mani della multinazionale Procter & Gamble, comunemente nota come P&G.

Da allora questo farmaco balsamico ha goduto di un’impennata della popolarità, fino a conquistare un posto fisso nelle case di tutte le famiglie.

Il Vicks VapoRub è una miscela di canfora, olio essenziale di trementina e di eucalipto, mentolo: componenti che conferiscono a questo composto balsamico ottime proprietà antitussive, analgesiche ed espettoranti.

L’uso classico che se ne fa corrisponde a quello per cui è pubblicizzato maggiormente (se non unicamente), ossia l’applicazione sul petto con lo scopo di liberare le vie respiratorie occluse da raffreddore e stati influenzali. In realtà questa pomata “miracolosa” può essere impiegata in molti altri modi, che rendono del VapoRub un prodotto utile durante tutto l’anno.

Mal di testa

In presenza di un fastidioso mal di testa che non tende ad alleviarsi siamo soliti ricorrere alle classiche pillole di ibuprofene, le quali risultano essere nell’elenco dei farmaci più abusati dagli italiani.

L’alternativa è il Vicks VapoRub, da applicare in piccole quantità e con l’aiuto di un cotton fioc all’interno (ma non in profondità) dell’orecchio: la sensazione di freschezza permetterà al dolore di andare via in poco tempo.

Dolori muscolari

In caso di dolori muscolari il VapoRub riesce ad agire prontamente. Spalmiamo una piccola quantità (l’azione è intensa e non bisogna esagerare) sull’area che ci provoca dolore, lasciamo che agisca qualche minuto per godere del risultato.

Mal d’orecchi

Come nel primo rimedio consigliato, anche in questo caso possiamo “sporcare” la punta di un cotton fioc con poco unguento per poi passarlo all’interno dell’orecchio: facciamo sempre attenzione a non andare in profondità.

Contro le zanzare

Se pensiamo che il Vicks sia utile solo in inverno, mai supposizione fu così errata. Quando arriva l’estate e con lei le zanzare assetate del nostro sangue, possiamo evitare i loro sgradevoli “servizi” spalmando un po’ di unguento sulla pelle: l’odore forte è particolarmente ostile agli insetti, che dunque si terranno alla larga.

[Voti: 2    Media Voto: 2.5/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi