Consigli per la casa

Non avete idea di quante cose si possono fare con dei semplici stuzzicadenti

Benché le buone maniere non prevedano una seduta di pulizia dei denti nel mezzo di una cena in compagnia, gli stuzzicadenti sono i classici oggetti che non mancano mai in casa. A volte rimangono lì per anni, intatti, perché nessuno li utilizza… una circostanza inspiegabile visti i suoi mille usi che niente hanno a che fare con i residui di cibo.

Occhiali rotti

In caso di emergenza possiamo utilizzare questo trucchetto veloce ma assolutamente temporaneo. Spingiamo uno stuzzicadenti all’interno dei fori ed eliminiamo le estremità che fuoriescono.

Usura dei fori per le viti

Avvitando e svitando le viti contribuiamo all’usura dei fori che, diventati larghi, non sono più in grado di assicurare la presa. Per stringere un foro inseriamo uno o più stuzzicadenti: ora potremo nuovamente avvitare.

Padella bollente

Alcune padelle hanno un piccolo foro nella parte superiore dei coperchi in modo da evitare che le alte temperature causino fastidiose fuoriuscite. In caso contrario, usiamo semplicemente uno stuzzicadenti poggiandolo tra il bordo della padella e il coperchio.

Pulizie facili

Molti dispositivi elettronici hanno piccoli fori e fessure quasi impossibili da pulire. Non ci rassegniamo alla sporcizia: utilizziamo uno stuzzicadenti.

Fiammiferi

I fiammiferi possono essere comodi ma se non riusciamo ad accendere al primo colpo ci ritroveremo nel giro di un secondo con la fiamma a toccare le dita. Gli stuzzicadenti bruciano più lentamente.

Pulire spazzole

Uno dei modi migliori per pulire le spazzole dai capelli è quello di utilizzare uno stuzzicadenti semplicemente passandolo tra i denti o tra le setole. Teniamone qualcuno a portata di mano in bagno, così basterà qualche secondo ogni volta che ci spazzoliamo i capelli.

Perdite dei tubi

Capita spesso che nelle pompe da giardino si formino piccoli fori dai quali fuoriesce una quantità indefinita di acqua. Non dobbiamo rassegnarci: anche in questo caso possiamo utilizzare uno stuzzicadenti, semplicemente infilandolo nel foro e rimuovendo l’eccesso. Con l’acqua il legno di gonfia e dunque sarà tutto riparato in un secondo.

Reset

Questo è un uso alternativo che almeno una volta abbiamo utilizzato tutti noi: il minuscolo tasto reset situato a migliaia di chilometri di profondità su un dispositivo che misura appena 5 millimetri.

Patate nel forno a microonde

Non tutti sanno che nel forno a microonde è possibile cuocere anche le patate: è comodo e veloce. L’unico problema potrebbe essere la cottura non uniforme, ma a risolvere sono gli stuzzicadenti. Prendiamone quattro e andiamo a formare le “zampe” della patata. In questo modo non dovremo preoccuparci di girare e rigirare.

Pennello per rifiniture

Se siamo alle prese con le pittura, vernice e simili utilizziamo uno stuzzicadenti come una sorta di pennello per le rifiniture che richiedono molta precisione.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi