Curiosità

Non crederete alla bellezza dei suoi interni!!! PAZZESCO!

Quattro anni fa, Jeremy e Mira Thompson hanno acquistato un autobus della scuola in disuso. Era di colore giallo, enorme e un po’ rancido, proprio come quelli che si vedono nei telefilm. Ma ciò che questi due appassionati hanno fatto del veicolo, è un meraviglioso sogno su quattro ruote.

72311_505293742854971_1710848033_nLa parte laterale dello scuolabus è stato rivestito con dei pannelli in legno, e i finestrini sono stati sostituiti dalle finestre, decorate con dei capienti portavasi riempiti di fiori colorati che regalano al mezzo di trasporto un aspetto rustico. A vederlo potrebbe sembrare una piccola casa nel bosco. E’ stata creata una scalinata in legno con ringhiera per accedere facilmente al mezzo.

Internamente, il soffitto, il pavimento e le pareti sono state rivestite con delle assi di legno e sono stati applicati dei lampadari. Nello spazio adiacente all’entrata è stata realizzata una piccola cucina, con gli elettrodomestici necessari, un lavello ed una piccola libreria.

Sulla coda dell’autobus è stata realizzata la zona notte. E’ stato costruito un letto matrimoniale, con un soppalco che consente di accedere ad uno spazio destinato alle attività ricreative. E’ possibile accedere a questo spazio, grazie ad una scaletta.

Nella zona giorno, i Thompson sono riusciti a ricavare anche uno spazio per collocare una stufa.

La zona ricreativa, è stata resa accogliente grazie alla collocazione di alcune piante e di un tappeto. Questo spazio potrà essere sfruttato per trascorrervi i momenti divertenti e rilassanti.

Il letto matrimoniale è circondato da due mensole che permettono di avere a portata di mano i propri oggetti. Una calda coperta in patchwork, rende questo letto invitate e molto caloroso.

Le immagini che vedete sono la prova convincente che i sogni possono essere realizzati. Il letto è molto invitate, non solo per offrire comfort. A volte ho il desiderio di acquistare un vecchio camion dei pompieri e di trasformarlo in una casa per poter viaggiare.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi