Senza categoria

Qual è il colore della tua pipì? Controlla qui cosa vuol dire….

Una delle cose che fanno praticamente tutti ma di cui si preferisce (giustamente!) non parlarne con gli altri è l’osservazione più o meno attenta dei bisogni “rilasciati” nel water. Questa pratica comune ma silenziosa può suscitare anche una certa soddisfazione, tuttavia quasi nessuno osserva l’urina con occhio vigile: cosa che invece andrebbe fatta, perché il suo colore può rivelare il nostro stato di salute.

www.etsy.com

In base alla tonalità del colore è infatti possibile rilevare carenze o anomalie delle funzionalità dell’organismo. Vediamo i casi in cui sarebbe meglio chiedere consiglio ad un medico, qualora una determinata colorazione persista per un lungo periodo.

Urina chiara: se questa tonalità si protrae per diverso tempo e non tende ad andare via, potrebbe trattarsi di un campanello d’allarme per il diabete.

Urina giallo-scuro: quando il colore risulta essere nella norma ma si presenta spesso in una tonalità scura vuol dire che il nostro organismo è disidratato. Ad esempio, noterete che la prima pipì del mattino sarà più scura, mentre durante la giornata tende a chiarirsi: ciò dipende dalla mancanza d’acqua durante le ore notturne, mentre l’assunzione di liquidi durante il giorno provvederà a ripristinare il tono più chiaro.

Urina fosforescente: se la nostra urina appare troppo “luminosa” non vi è nulla di preoccupante, dato che è una caratteristica derivante dalla presenza di vitamina B e vitamina C.

Urina arancione: anche in questo caso è sintomo di disidratazione del corpo, che richiede una maggiore quantità di liquidi per poter funzionare al meglio. Il colore arancione potrebbe essere dovuto, inoltre, al consumo eccessivo di cibo salato.

Urina blu: esatto, esista anche l’urina blu, causata dall’assunzione di determinati farmaci.

Urina rossa: in questo caso dobbiamo fare molta attenzione, dato che potrebbe avvisarci della presenza di un cancro. Ma non bisogna immediatamente allarmarsi, perché anche alcuni cibi causano tale colorazione. Consultiamo un medico.

Urina verde: come quella blu, l’urina verde è una conseguenza dell’assunzione di determinati farmaci, in particolare antidepressivi e medicine contro il Parkinson.

[Voti: 16    Media Voto: 2.1/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi