Fai da te

Ecco come realizzare una sciarpa con una semplice scatola di cartone

Ricordate il rumore metallico e il ticchettio continuo delle nonne che lavoravano a maglia, in pieno inverno, sedute davanti al camino acceso? Una passione (e un passatempo) che produceva cappellini, sciarpe, guanti e calzini in grado di riscaldare la più freddolosa delle persone. Una volta diventati adulti cominciamo a ricordare il passato con nostalgia, magari sognando proprio quei regali di lana della nonna.

Certo, possiamo anche cercarli in negozio ma non saranno mai alla pari della sciarpa della nonna. L’unica alternativa è quella di preparare noi stesse – gomitolo di lana alla mano – gli invincibili scudi che combattono le temperature sempre più rigide dell’inverno.

Ma esattamente come si lavora a maglia? E noi, individui moderni, abbiamo la pazienza necessaria per lanciarci in un hobby così “antico”, calmo e rilassato? No, la risposta è no. Non per questo dobbiamo rinunciare al nostro cappellino di lana.

Ecco a voi una tecnica veloce per ottenere una calda sciarpa di lana. Come quella della nonna, ma preparata con un pizzico di ingegno in più.

Cosa serve

Lana
2 scatole di fazzoletti vuote (tipo Kleenex)
Forbici
Nastro

2 scatole di cartone vuote di fazzoletti forbici lana nastro

Come procedere

Ritagliamo la base delle scatole, oltre ad uno dei lati più stretti: mentre la base va rimossa completamente, il lato deve essere tagliato solo in tre punti, lasciandolo dunque saldo al resto del cartone, come una linguetta.

Posizioniamo una delle scatole all’interno dell’altra in modo da avere uno strumento di lavoro più rigido, poi pratichiamo dei tagli verticali di circa 3 centimetri tutt’intorno alla scatola, come a voler ritagliare dei denti.

Ora dobbiamo creare una sorta di corona o la vetta della torre di un castello. Rimuoviamo completamente un dente e lasciando quello successivo. Facciamo in modo da lasciare un dente ai quattro angoli. In pratica andremo a creare una “knitting loom” fai-da-te.

Avvolgiamo il filo di lana intorno ad ogni dente, come nell’immagine, fino a coprire tutti i denti della scatola.

A questo punto arriva l’unica parte “difficile”. Dopo aver avvolto tutti i denti, passiamo lo stesso filo dalla parte esterna della scatola, incrociamolo con quello già annodato e infine agganciamolo al dente. Terminato tutto il giro è possibile sganciare il filo dai denti per ottenere i primi nodi, poi è necessario continuare fino ad ottenere la nostra sciarpa di lana.

Video in italiano… sotto questo video troverete il video originale decidete voi quale visionare 🙂

Eccovi il video illustrativo…

[Voti: 1    Media Voto: 3/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi