Benessere e Salute

Come schiarire la pelle scura nelle cosce e nella zona inguinale.

I ricercatori hanno scoperto che una simile circostanza si verifica spesso tra le persone a cui è stato diagnosticato il diabete di tipo 2. Purtroppo questa particolare condizione della pelle potrebbe rivelarsi anche un campanello di allarme per malattie più o meno gravi, come un tumore, uno squilibrio ormonale o un fattore genetico.

La Acantosi Nigricans è la pigmentazione più scura della pelle che solitamente si manifesta tra le cosce e nella zona dell’inguine. Sebbene possa apparire come una condizione irrilevante, l’Acantosi Nigricans è in realtà un sintomo di altre problematiche del nostro organismo.

Quali sono i sintomi?

* È bene sapere che questa particolare condizione della pelle può colpire qualsiasi area del corpo, non solo le zone precedentemente citare (che rimangono in ogni caso le più comuni).

* La pelle può essere più morbida o più soda rispetto alla normalità, e l’area colpita assume una tonalità più scusa, che va sul marrone.

* Talvolta tra i sintomi vi sono irritazione e prurito.

In tali casi rivolgiamoci ad un medico: non attendiamo il peggioramento della situazione!

Dopo la visita dal medico possiamo provare una serie di rimedi naturali per fare in modo che la pelle riacquisti il suo colore originale. Vediamo quali sono.

Limone

Nel limone è contenuta molta vitamina C, che rende questo agrume particolarmente utile alla rimozione della pelle morta e a tonificare l’area.

Semplicemente applichiamo del succo di limone fresco nell’area colpita dall’Acantosi Nigricans e massaggiamo per circa due minuti, poi lasciamo agire per venti minuti prima di ripulire.

Aloe Vera

Questa pianta può aiutare a sbiancare la pelle e a ridurne le imperfezioni causate dall’Acantosi Nigricans. L’aloe vera contiene sostanze molto importanti nella prevenzione dei tumori; inoltre la sua azione è comunemente nota nel trattamento delle irritazioni e delle imperfezioni della pelle.

Mettiamo del gel puro di aloe vera sull’area scura, massaggiamo e lasciamo assorbire. Per risultati più rapidi l’applicazione deve essere effettuata più volte al giorno.

Bicarbonato di Sodio

Il bicarbonato di sodio agisce come esfoliante, pulisce la pelle e rimuove le zone più scure.

Prepariamo una soluzione con una parte d’acqua e tre parti di bicarbonato (il composto deve essere piuttosto denso). Applichiamo all’area interessata, massaggiamo, lasciamo asciugare prima di sciacquare. Ripetere la procedura due volte alla settimana.

Cetriolo

Il cetriolo vanta una notevole azione di sbancamento della pelle. Per risultati migliori possiamo associarlo al succo di limone fresco.

Prepariamo un mix di succo di cetriolo, succo di limone e un pizzico di curcuma. Applichiamo il composto sui punti scuri della pelle e lasciamo agire per circa venti minuti. La procedura può essere ripetuta ogni giorno. In alternativa è possibile tagliare delle fettine di cetriolo e massaggiare con esse la zona interessata.

[Voti: 22    Media Voto: 2.4/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi