Senza categoria

Sei semplici mosse per snellire i polpacci.

Un problema estetico che attanaglia soprattutto il mondo femminile è quello di snellire i polpacci. Anche se non occupano un ruolo predominante, i polpacci sono dei muscoli molto importanti per delineare non solo la figura longilinea e la forma fisica della persona, ma anche per sorreggere il peso corporeo. Per ridurre le dimensioni dovute alla troppa tonicità dei polpacci bisogna evitare o quantomeno ridurre esercizi che aumentano la resistenza e il peso su questi muscoli. Per ridurre invece le dimensioni dovuti ad un maggior accumulo di grasso bisogna optare per l’opposto, ovvero eseguire movimenti ed esercizi mirati che aiutano a ridurre il tessuto adiposo in eccesso e a tonificare il muscolo.

Gli esercizi maggiormente utilizzati per ridurre il diametro dei polpacci sono riportati qui di seguito.

  1. Toccare le punta dei piedi con le mani quando si è seduti

pie

Per svolgere questo semplice esercizio bisogna sedersi sul pavimento tenendo le gambe unite e successivamente bisogna allungare cautamente le braccia e le mani in avanti sino a toccare con le dita delle mani quelle dei piedi. Mantieni questa posizione per circa 15 secondi e ripetere 3 volte.

2. In piedi separare le gambe e piegare il ginocchio

polpa

In piedi, porta la tua gamba anteriore in avanti e la gamba posteriore indietro, distanziandole tra loro quanto più possibile, senza esagerare. Successivamente, piega il ginocchio anteriore e mantieni il piede posteriore poggiato sul pavimento, sino a sentir il polpaccio bruciare. In questa posizione la schiena deve rimanere dritta e lo sguardo fisso dinanzi. Mantieni questa posizione per circa 15 secondi e passa poi all’altra gamba, e ripetilo 5 volte.

3. In piedi piegati in avanti tenendo i piedi poggiati su di un gradino

pp

In questo esercizio un piede è poggiato sul suolo e l’altro contratto, con una metà posta su di un gradino o un piccolo rialzo. Allungati in avanti sino a sentire una sensazione di bruciore nel muscolo del polpaccio. Mantieni questa posizione per circa 15 secondi e passa poi all’altra gamba, e ripeti 5 volte.

4. Con il corpo forma una “V” capovolta

poo

Allungati in avanti, con il corpo rivolto verso il pavimento come la forma di una “V” capovolta, senza piegare i piedi dietro. Per sollevarti aiutati con le mani, spostando il peso del corpo sui talloni. Le orecchie devono raggiungere l’altezza dei gomiti e i talloni devono stare ben appoggiati sul pavimento. Mantieni questa posizione per circa 25-30 secondi. Questo è uno dei pochi esercizi che permette l’assottigliamento e l’allungamento dei due polpacci in contemporanea. Inoltre quanto più i talloni sono poggiati a terra tanto più sarà efficace l’allungamento, al contrario si avrà un effetto tonificante.

5. Piega le gambe, apri le braccia e piegati lateralmente verso il pavimento

hh

In piedi piega leggermente una gamba davanti e distendi leggermente l’altra dietro, apri e allunga entrambe le braccia verso l’esterno e piegati lateralmente verso il pavimento. Mantieni questa posizione per circa 15 secondi e piegati poi verso l’altra gamba, e ripeti l’esercizio 5 volte.

6. Fare pilates

Woman working out with an exercise ball

Svolgere questa attività insegna e aiuta ad assumere una corretta postura lavorando molto sulla fluidità dei movimenti, sulla respirazione e sulla concentrazione. Per questa attività si utilizzano numerosi attrezzi che aiutano a rendere il corpo più forte e ad allungare i muscoli che lo compongono.

 

 

 

[Voti: 1    Media Voto: 1/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi