Benessere e Salute

Sindrome del tunnel carpale: tra i rimedi che alleviano il dolore c’è anche un comune olio, ecco come fare.

72311_505293742854971_1710848033_n

Sarà successo a molte di voi, di svegliarsi durante la notte a causa di un fastidioso formicolio delle mani. Ciò si verifica, se assumete posizione scorrette che impediscono al sangue di scorrere correttamente. Potrebbero però essere anche il segnale di altri disturbi:

* Tunnel carpale. Chi soffre di questa patologia, tende ad avere maggiore fastidio alle tre dita principali (pollice, indice e medio). Si tratta di una neuropatia periferica che esercitando una costante pressione sul polso, ne provoca dolore e difficoltà nella mobilizzazione, causando la perdita di sensibilità.

* Lavoro. Alcune attività quotidiane (scrivere molto al computer, l’impiego di forbici o attrezzi, cucire, etc.) tendono a sovraccaricare i polsi, creando effetti negativi sui nervi delle mani. Durante la notte, quando le mani sono a riposo, i nervi e i tendini scaricano la loro pressione, facendovi sentire il fastidioso formicolio

* Ritenzione idrica. La cattiva circolazione provoca gonfiore ai piedi e il formicolio alle mani, intensificandosi di più nelle ore notturne.

* Carenze di vitamine del gruppo B. La carenza di queste vitamine, spesso è sottovalutata. Tra i sintomi che richiedono un’integrazione immediata delle vitamine, vi sono la stanchezza, la sonnolenza, il pallore della pelle e l’intorpidimento delle mani e delle gambe.

Rimedi

* Olio di semi di lino. Prima di andare a dormire, bevete un cucchiaio di olio di semi di lino; è un ottimo antinfiammatorio che agisce in particolare sugli arti

* Acqua fresca. Immergete le mani nell’acqua fresca (se possibile aggiungete dei cubetti di ghiaccio), per ridurre la pressione e l’infiammazione dei nervi. E’ consigliabile farlo prima di andare a dormire.

* Sale. Eliminate il sale e le bevande acidificanti dalla vostra dieta. In questo modo si migliora la circolazione e si riduce l’infiammazione e la sensazione di dolore.

* Idratazione. Bevete almeno due litri di acqua al giorno per mantenervi idratati. Potete adottare anche una bevanda a base di carciofo per beneficiare delle sue proprietà diuretiche e depurative. Per farlo, mettete a bollire un paio di carciofi nell’acqua, filtrate il contenuto e conservate in frigo durante la giornata. E’ possibile aggiungere alla bevanda, la spremuta di mezzo limone.

* Vitamina B. Includere nella propria dieta alimenti ricchi di vitamine del gruppo B, come per esempio il tonno, le banane, le patate e tutte le verdure a foglia verde. In alternativa, potete assumere degli integratori acquistabili presso le farmacie o i negozi di prodotti naturali

* Tutore. Se svolgete un lavoro manuale che affatica le mani e i polsi, adottate un tutore o una polsiera rigida per alleviare la pressione.

[Voti: 1    Media Voto: 4/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi