Fai da te

TRAPPOLE PER INSETTI FAI DA TE. OTTIMA PER CATTURARE ZANZARE, SCARAFAGGI, VESPE E RAGNI

Le zanzare ed altri tipi di insetti possono essere tranquillamente allontanate senza il bisogno di ricorrere a trappole industriali, è possibile crearne di artigianali a basso costo in pochissimi passi.

46443b6166ddad6925fae8ce7b75f9f4Occorrente

-Bottiglia di plastica 2lt

-1g di lievito di birra fresco

-200g di acqua calda

-50g di zucchero semolato

-Un panno nero o scuro

Le zanzare riescono a individuare la loro preda mediante la percezione del calore e dell’anidride carbonica emessa da un corpo a sangue caldo. La bottiglia cattura zanzare riesce ad attrarre questi fastidiosi insetti ricreando proprio le medesime caratteristiche della preda tipo di una zanzara.

Procedimento

Tagliate con delle forbici la bottiglia appena sopra l’etichetta. Versate dentro il bicchiere di acqua calda con dentro disciolto lo zucchero. Aggiungete il lievito e mescolate. Prendete il tappo, ovvero la parte superiore della bottiglia tagliata e inseritelo capovolto come se fosse un imbuto. Avvolgete il tutto con un panno scuro attaccandolo se necessario con un po’ di colla o nastro aderente.

trappola-zanzare procedimento

Ora non vi resterà che posizionarla dove volete, magari nel vostro giardino per delle cene estive.

Per quanto riguarda la trappola per scarafaggi invece è necessario eseguire questo procedimento:

-Prendete una bottiglia di plastica e tagliatela a metà.

-Ungete bene le pareti interne del collo della bottiglia con dell’olio da cucina, questo impedirà agli scarafaggi di risalire.

-Versate nella parte dotata di base del succo di frutta molto dolce, consigliati quelli alla pesca o pera.

-Inserite sopra, rovesciato, il cono oliato e posizionate la trappola in un luogo buio nei pressi di zone umide o comunque dove credete che siano gli scarafaggi.

trappola scarafaggi

Quegli animaletti verranno attratti dall’irresistibile odore della bevanda e ci cadranno dentro senza avere la possibilità di uscire.

Potete usare questa trappola anche per le vespe.

Esiste poi anche una trappola per ragni, da fare con il seguente procedimento:

-Prendete un flacone dotato di vaporizzatore, detersivo per piatti, un po’ di olio essenziale di limone, pompelmo o citronella e infine dell’acqua.

-Riempite la bottiglia del vaporizzatore con dell’acqua nella quale avrete sciolto del sapone per piatti e qualche goccia di uno degli oli essenziali prima menzionati.

-Spruzzate questa miscela sulle ragnatele o a poca distanza dal ragno che volete far uscire di casa.

L’odore particolarmente forte farà scappare i ragni !

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi