Senza categoria

ECCO TRE SEMPLICI TRUCCHI PER AVERE UN DECOLLETÈ PIÙ SODO E PER FERMARNE IL DECADIMENTO.

Il seno è costituito da tessuto connettivo, tessuto grasso e ghiandole, nonostante l’errata ma comune convinzione che questa parte del corpo femminile sia formata da muscoli.

706e14f0534371f25885bcca0ba647c5Dopo i 40 anni questi tessuti cominciano a perdere la loro “tenuta” e il risultato sarà visibile attraverso il cosiddetto seno cadente.

A peggiorare la situazione sono le seguenti circostanze:

peso in eccesso o improvvisa e significativa perdita di peso;
reggiseni sbagliati;
fumo;
dieta non salutare;
menopausa;
gravidanza.

Quando si segue una dieta dimagrante è necessario, per evitare l’effetto indesiderato, sottoporsi ad una routine di esercizi al fine di mantenere intatta la forma del seno: il dimagrimento rapido è tra le cause principali del seno cadente. Tra gli esercizi devono esserci anche le flessioni, in modo da rafforzare i muscoli pettorali, il sollevamento di pesi adeguati, dumbbell flyes e così via: insomma, esercizi indirizzati all’area pettorale del nostro corpo.

È importante inoltre consumare quotidianamente cibi ricchi in minerali, proteine, vitamine, calcio, grassi insaturi e carboidrati. Bere acqua è fondamentale dato che una idratazione non adeguata contribuisce alla perdita di elasticità dei tessuti. A questo scopo è utile anche il gel di aloe vera, con il quale possiamo massaggiare il seno per renderlo più sodo.

Possiamo anche preparare una maschera per il seno che richiede appena tre ingredienti:

un cucchiaio di yogurt
un uovo
un cucchiaio di olio di vitamina E (apposito per i massaggi)

Misceliamo insieme gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, che utilizzeremo una volta a settimana per massaggiare il seno.

Raggiunti gli “-anta” è dunque necessario prestare maggiore attenzione a questa parte del corpo femminile, tra le prime a risentire del tempo che passa e dei cambiamenti repentini della nostra immagine.

Per mantenere la sua elasticità è necessario seguire una dieta sana, non abbandonarsi a regimi alimentari troppo rigidi, rispettare una routine di esercizi per la zona pettorale e infine massaggiarsi regolarmente utilizzando aloe vera e la maschera fai-da-te ricca delle sostanze fondamentali per assicurare elasticità alla pelle.

[Voti: 1    Media Voto: 1/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi