Benessere e Salute

Usato come farmaco naturale, ottimo per accelerare il metabolismo, cura…

La bevanda kombucha è chiamata anche “ELISIR DI LUNGA VITA” proprio per le sue proprietà benefiche. Il risultato ottenuto dall’infusione di thè nero o verde, kombucha e zucchero, è una bevanda leggermente frizzantina e dal sapore leggermente acido. Viene chiamato impropriamente “fungo miracoloso” ma in realtà non si tratta di un fungo ma una combinazione di lieviti, batteri, acido acetico.

La Kombucha è una bevanda originaria del nordest della Cina (Manciuria). Dal Nord-est della Cina, il suo impiego si è rapidamente diffuso anche a est della Russia, poi a ovest e solo in secondo momento questa bevanda ha raggiunto l’Europa. In Russia, la kombucha è chiamata chainyy grib, letteralmente “tè del fungo”.

La kombucha è stata fortemente usata come farmaco naturale e come alimento funzionale nella Cina dagli anni Quaranta agli anni Sessanta12400502_1242631599164513_600158713684578628_n (1)

Stando all’American Cancer Society, il  kombucha è stato promosso come la panacea per una vasta gamma di condizioni tra cui calvizie, insonnia, disturbi intestinali, artrite, sindrome da affaticamento cronico, sclerosi multipla, AIDS e il cancro.

ALTRI BENEFICI DI QUESTA BEVANDA

– e’ un salutare rimedio contro varicella e fuoco di Sant’Antonio.
– riduce la formazione di rughe
– accelera il metabolismo
– previene sintomi sfavorevoli della menopausa
– ripristina l’acutezza visiva
– rinforza i muscoli delle gambe
– guarisce le artriti
– migliora la pulsione sessuale
– cura il sudore dei piedi, la costipazione, i dolori articolari e della schiena
– guarisce gli ascessi
– guarisce le arterie occluse
– rinforza i reni
– guarisce cataratte e malattie cardiache
– guarisce i disturbi del sonno
– riduce la probabilita’ di calcoli e problemi al fegato
– riduce l’obesita’ e blocca la diarrea
– cura le emorroidi
– aiuta in condizioni di calvizie.

C’è chi afferma di aver vinto l’artrite, chi l’insonnia, chi l’eczema, chi i calcoli renali e qualcuno sostiene di essere riuscito a perdere un certo numero di chili di grasso.

Dall’altra parte esperti come la dottoressa Emma Williams della British Nutrition Foundationritengono che in mancanza di evidenze scientifiche che ne sostengono l’efficacia, ma soprattutto la sicurezza nell’uso, bisogna utilizzare questo rimedio con cautela e tener presente che per esempio questa sostanza, se conservata in contenitori di ceramica, può divenire tossica.

PER VEDERE LA PREPARAZIONE CLICCATE SU QUESTO LINK—->https://www.youtube.com/watch?v=pavBcTz-O9Q

 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]


Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie su questo sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi